Categoria: Io Donna

Un’etichetta che viene in aiuto alle mamme e non solo

Logo Petit-Fernand (2)

Tra un mese esatto la mia monella inizia una nuova esperienza: la scuola dell’infanzia. Lei adora stare con gli altri bambini, fare attività, laboratori e, quindi, credo che è la scelta giusta. Ad ottobre compie due anni ed ha quella giusta autonomia e voglia per stare qualche ora senza di me. (altro…)

Vivere con la suocera vedova: si, no, perchè

Immagino già la faccia di molte, la risposta di tante e la reazione di alcune. Ma nella vita “mai dire mai” e per me è stato proprio così. (altro…)

Da lavoratrice a casalinga

Da lavoratrice a casalinga, chi l’avrebbe mai detto. Ho iniziato a “lavorare” che avevo quattordici anni, portavo un bambino al mare, e da allora non ho mai smesso. Da baby-sitter ad animatrice per le feste, dal dare ripetizioni a fare volantinaggio; da impegata in ufficio di autonoleggio ad impiegata in un ufficio assicurativo, ad istruttrice di spinning. (altro…)

Avere un brutto carattere

Sin dai tempi della mia adolescenza mi sono sentita dire spesse volte, da amici e parenti, di avere un brutto carattere. C’è stato un periodo che ho iniziato quasi a crederlo anche io. (altro…)

Quanto conta la differenza di età in amore

Non starò qui a parlare di cosa pensa la scienza o quali sono le statistiche più importanti sull’argomento. Non voglio soffermarmi su cosa può pensare “la gente” e su quanti pregiudizi ancora, nel 2016, esistono. Voglio parlare della mia storia d’amore, di quanto ha contato, e conta per me la differenza d’età che ho con mio marito. (altro…)

Vivere in un paese che non è il tuo

Sono quattro anni che mi “divido” tra la Penisola Sorrentina e la Costiera Amalfitana; tra Meta, il mio paese d’origine e Positano, il mio paese d’adozione. Due luoghi meravigliosi che distano solo 14 km l’uno dall’altro, 30 minuti di auto; strada e tempo che a volte benedico altre maledico. (altro…)