Categoria: Io mamma

Back to school: economico e colorato con Kiabi

Non so i vostri figli, ma la mia monella sporca tanti di quei vestiti che è una cosa indescrivibile, in due giorni ti trovi la cesta dei panni sporchi che già sta per esplodere. (altro…)

Un’etichetta che viene in aiuto alle mamme e non solo

Logo Petit-Fernand (2)

Tra un mese esatto la mia monella inizia una nuova esperienza: la scuola dell’infanzia. Lei adora stare con gli altri bambini, fare attività, laboratori e, quindi, credo che è la scelta giusta. Ad ottobre compie due anni ed ha quella giusta autonomia e voglia per stare qualche ora senza di me. (altro…)

Allattamento al seno: quando sorge qualche disturbo

Anche se l’allattamento è un evento al quale l’organismo femminile è predisposto, possono comunque insorgere alcuni disturbi. Per fortuna, nella maggior parte dei casi prevenirli e risolverli è facile: basta agire in tempo. (altro…)

Allattamento al seno: i primi giorni

L’allattamento al seno è per mamma e bambino un’esperienza unica, profonda, gratificante e carica di emozioni. Per molte madri è il completamento della loro natura di donna. (altro…)

La “fase dei no”: che disperazione!

Ebbene si… siamo in piena fase dei no, decisamente nel periodo dei “terribles two” (ci siamo un poco anticipate!), nello stato di pura ribellione. (altro…)

Corso preparto: la mia esperienza

Tra i tanti bei ricordi della mia gravidanza, c’è sicuramente il corso preparto. Nei nove mesi ho letto molti libri: su quello che accadeva al mio corpo e al feto man mano che trascorrevano le settimane; sul parto e sul post parto. Inoltre avevo già avuto esperienza con neonati, quindi non era il cambio pannolino a spaventarmi. (altro…)

Corso preparto: utile ed importante, la parola all’ostetrica

Prima di raccontarvi la mia esperienza riguardante il corso preparto, lascio la parola ad “un’esperta”, la “mia” ostetrica, colei che mi ha accompagnato negli ultimi mesi di gravidanza e nei primi mesi da mamma e, che per me, è stata (ed è) di vitale importanza. (altro…)

Da lavoratrice a casalinga

Da lavoratrice a casalinga, chi l’avrebbe mai detto. Ho iniziato a “lavorare” che avevo quattordici anni, portavo un bambino al mare, e da allora non ho mai smesso. Da baby-sitter ad animatrice per le feste, dal dare ripetizioni a fare volantinaggio; da impegata in ufficio di autonoleggio ad impiegata in un ufficio assicurativo, ad istruttrice di spinning. (altro…)

Crescere un figlio senza aiuti

Quando ho scoperto di essere incinta, sapevo benissimo che avrei dovuto crescere un figlio senza aiuti. Sapevo che avrei potuto contare solo sulle mie forze e, al massimo, su quelle di mio marito quando rientrava da lavoro. Ma, come sempre, immaginazione e realtà sono ben diverse. (altro…)

Come cambia il corpo dopo la gravidanza

Premetto che, da ex ballerina di danza classica, sono sempre stata ipercritica sul mio aspetto fisico (e anche un pò degli altri, a dire il vero). Nonostante questo, durante la gravidanza, i cambiamenti che essa avrebbe portato, non mi spaventavano. Ma è vero anche che fino a quando non ti trovi nelle situazioni, non puoi capire al cento per cento. (altro…)