La lettura, come vi ho già detto, è una delle cose che, da quando sono diventata mamma bis, sto trascurando. Molto, troppo. Poco tempo, poca concentrazione, troppa stanchezza. Ma donare un po’ del proprio tempo per una giusta causa, fa sempre bene all’anima.

“Un dono in dono” un meraviglioso progetto!

Biglietti Il Canto di Eméline

Un’idea che vuole mettere in circolo scintille di bontà, che desidera attraverso l’amore per i libri e le storie diffondere quante buone opere ci siano da raccontare sparse qua e là per il mondo.

Il 2017, anno d’esordio, vede sugli scaffali delle librerie “Il Canto di Eméline” il primo libro della collana edita da Leucotea Edizioni.
Un racconto in vendita a 6,90 euro, di cui 1 euro verrà devoluto all’associazione UTA Onlus per sostenere l’opera di Fra Fiorenzo Priuli in Benin.

La storia della piccola e dolce Eméline narra con toni morbidi e tinte calde, un quotidiano difficile. L’esperienza di chi, affetto dall’ulcera di Buruli, deve stare lontano dai propri cari per poter essere curato. Si racconta di giornate di bimbi, di tramonti, di amicizia. Ma anche dell’ozono terapia, coadiuvante nel trattamento di molte patologie invalidanti anche nel territorio africano.

Perché questo libro si è posto un traguardo importante: divulgare e compartecipare alla raccolta fondi per acquistare un apparecchio per la cura e la disinfezione mediante l’ozono medicale.
Un sogno che per essere realizzato ha bisogno della partecipazione di molti, della sensibilità di tanti… del cuore di tutti!

Per saperne di più e diventare parte attiva in questo progetto, che poi è anche un sogno, visitate la pagina Facebook ad esso dedicata: Il Canto di Eméline

Buona lettura…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *