La torta caprese è, senza alcun dubbio, il mio dolce preferito sin da quando ero bambina; per tante ragioni continua ad esserlo e, col tempo, è diventata anche il mio “cavallo di battaglia“. Trovo che sia un dolce intercambiabile: può essere gustato a colazione e merenda nella sua semplicità, come può essere servito a fine pasto, accompagnato da una pallina di gelato alla vaniglia o panna montata.

La ricetta della torta caprese si trova facilmente e ovunque, dal web ai libri, e ognuna diversa dall’altra. La mia ricetta, questa che condivido qui di seguito, è una ricetta di famiglia, quella che utilizzava mia madre. E’ un dolce che faccio spesso perché è anche, assieme al tiramisù, il dolce preferito di mio fratello e ha conquistato persino il mio scettico marito.

La realizzazione non è per niente difficile, anzi, e il risultato è delizioso.

Ingredienti:

  • 5 uova
  • 250 gr. di zucchero
  • 250 gr. di mandorle
  • 150 gr. di burro
  • 200 gr. di cioccolato fondente
  • 3 cucchiai di farina
  • 3 cucchiai di cacao amaro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Trito grossolanamente le mandorle e il cioccolato fondente;
  2. Faccio sciogliere il burro a bagnomaria assieme a 100gr. di cioccolato fondente;
  3. Lavoro le uova con lo zucchero fino ad ottenere una crema;
  4. Aggiungo il burro e il cioccolato che ne frattempo si sono intiepiditi;
  5. Setaccio farina, lievito e cacao e unisco tutto al composto;
  6. Infine aggiungo le mandorle e i rimanenti 100gr. di cioccolato fondente;
  7. Lavoro ancora qualche minuto per rendere l’impasto omogeneo;
  8. Imburro ed infarino uno stampo di 28 cm di diametro;
  9. Verso il composto nello stampo;
  10. Inforno a 180° per circa un’ora.

Una volta sfornata, la lascio riposare 10 minuti, poi la tolgo dallo stampo e la lascio raffreddare su di una gratella. Successivamente la spolverizzo con lo zucchero a velo.

Il risultato è un dolce croccante all’esterno e umido all’interno, dal sapore abbastanza forte di cioccolato reso più interessante dalla presenza delle mandorle.

Personalmente mi piace “sentire” le mandorle e il cioccolato, per questo scelgo di tritarle in modo grossolano e di fondere solo metà del cioccolato fondente; ma volendo si può anche tritare finemente le mandorle e sciogliete tutto il cioccolato.

Adoro il profumo che s’inizia a sentire quando è quasi pronta per essere sfornata, mi riporta indietro nel tempo, mi riconduce a ricordi felici e mi mette di buonumore.

Spero vi piaccia…

2 comments on “La torta caprese: buona per ogni occasione”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *