Pur essendo, già da tempo, convinta di volere almeno più di un figlio, se fosse stato possibile, l’interrogativo me lo sono posta ugualmente. Mi sono chiesta cos’era più “giusto”, per noi, per la monella, per la nostra famiglia. Figlio unico o no? Ma la risposta non c’è, o meglio non c’è quella “giusta”. È una decisione che spetta solo alla coppia. (altro…)