Follow:
Io mamma

E se sono gemelli?

E se sono gemelli?

Con Pallina, appena scoperto di essere incinta, nacque questo dubbio…e se sono gemelli? Non perché avessi qualche familiarità. Secondo la ginecologa le beta erano molto alte considerando la data presunta di concepimento.

La faccia di mio marito ve la lascio immaginare, il terrore proprio! A me salirono in testa tremila domande.

Qualche domanda a due mamme che i gemelli li hanno davvero

Vi presento Ambra e Federica, conosciute sempre grande al progetto MyMellinBlog. Ambra mamma a tempo pieno di due bellissime brunette, siciliana. Potete conoscerla meglio su Instagram come @carlaandsara. Federica, milanese doc, mamma blogger e mamma di una coppia di biondini. Lei ma, soprattutto, i Twins potete conoscerli su Instagram come @matteo_e_martina_mm.

Vi lascio questa piccola e semplice intervista:

1) Quanti anni hanno i vostri gemelli?

Ambra: Sara e Carla hanno due anni e mezzo.

Federica: Matteo e Martina hannno 2 anni e mezzo.

2) Vestiti: uguali o diversi?

Ambra: dipende dalle occasioni, a volte mi capita di vestirle uguali ma generalmente preferisco vestirle in modo simile, abbinando stile e tonalità di colore.

Federica: vestiti diversi, ma mi piace che siano “abbinati” per colore o tipologia di abbigliamento, tipo che se uno ha i jeans anche all’altra li metto, non è che ne vesto uno in tuta e uno con l’abitino per capirici 🙂 Mi piacciono molto i matching outfit che alcune case di moda fanno, per quelli vado davvero pazza.

3) Comprate giocattoli doppi?

Ambra: si, quando erano più piccole compravo spesso giochi doppi, io ci provavo a comprare qualcosa di diverso ma finivano per litigare per lo stesso gioco. Adesso che sono più grandi giocano insieme e con piacere cominciano a condividere i giochi, pertanto da qualche tempo compro anche giochi diversi. Amano molto l’aria aperta, i colori, e i puzzle. 

Federica: si, giocattoli sempre doppi se no sai le urla? E anche così riescono a litigare se uno dei due si accaparra per primo una cosa che l’altro non ha. Diverso discorso per i giochi tipo puzzle dove li facciamo tutti insieme o ne abbiamo svariati con soggetti differenti. Poi essendo maschio e femmina anche i gusti in fatto di giochi sono differenti.

4) Qual è il momento della giornata più “difficile” da gestire e perché?

Ambra: ultimamente l’ora del pisolino/nanna, sono instancabili e nonostante cerco di seguire la stessa routine, per aiutarle a rilassarsi e facilitare il sonno, loro non vogliono dormire.

Federica: per me non è tanto un momento della giornata che è più difficile di un altro, quanto i periodi di “malattia”. Infatti loro sono davvero due bambini gestibilissimi, dormono tutta la notte serenamente da quando hanno 3 mesi, mangiano, si adattano anche fuori casa… ma quando sono malati diventa tutto difficilissimo per me, cominciano le notti in bianco, tutto si protrare per più giorni perché a distanza di 48h dal primo che si ammala comincia il secondo e così via.

5) Quanto (e se) ha risentito la coppia dopo l’arrivo dei Twins?

Ambra: risentito non direi, sicuramente abbiamo meno tempo per noi.

Federica: come coppia siamo stati benedetti dall’arrivo dei gemelli, non possiamo immaginare la nostra vita “al singolare”. Certo, il tempo per noi è ridotto a zero 🙂

6) Quando (e se) riuscire a recuperare le forze?

Ambra: La sera, quando tutti dormono.

Federica: come dicevo prima, nella nostra routine tutto va a gonfie vele. Ma se penso agli ultimi tre mesi invernali, a quante volte si sono ammalati, a come eravamo ridotti io e mio marito a metà a aprile… allora si che abbiamo sentito la necessita di ricaricare le batterie e ci siamo concessi una vacanza al mare, ma… tutti e 4 insieme 🙂 stancante si, ma una gioia per la mente e lo spirito.

7) Se tu dovessi dare “il consiglio della vita” a chi aspetta dei gemelli, cosa diresti loro?

Ambra: è difficile prevedere le difficoltà che affronterete ma non lasciatevi assalire dall’ansia, aspettare dei gemelli è un’esperienza meravigliosa che vi regalerà grandi emozioni.

Federica: non esiste una formula segreta per “sopravvivere” ai gemelli, ma ciò che è indispensabile è l’aiuto alla mamma. Io ho un marito che è presentissimo, quello che faccio io lo fa anche lui e so che non è una cosa che molte donne possono dare per scontato. 

Grazie

Ringrazio pubblicamente Ambra e Federica per il tempo che mi hanno dedicato. Dalle loro risposte possiamo trarre dei validi consigli.

L’altra volta abbiamo parlato di come gestire bimbi vicini di età. La prossima chi sa… anzi potreste suggerirmi voi l’argomento 🙂

.

.

.

Photo di copertina by Amir-abbas Abdolali on Unsplash

Share:
Previous Post Next Post

You may also like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.