L’uso della televisione a casa mia è una delle – poche – fonti di discordia tra me e mio marito.tv

Io e la tv

Non sono mai stata una grande appassionata di tv. Ho un paio di serie televisive che adoro seguire, ma niente di più. Da quando sono nate le bimbe, poi, neanche il piacere di guardare un film la sera. Crollo molto prima. Svengo sul divano, mi dò per morta.

Prima – della nascita di Topolina – preferivo andare al cinema. Oppure mi piaceva guardare le partite con gli amici. Ecco: diciamo che l’ho sempre “usata” come momento di aggregazione e non di solitudine.

La televisione a casa mia non deve stare in cucina, è una zona di convivialità, di chiacchiera. È dove ci si ritrova dopo una giornata intera. La televisione a casa mia non deve stare in camera da letto, lì ci si riposa, ci si coccola. È dove si resta abbracciati in silenzio, dove si sogna.

Le bimbe e la tv

Anche loro, come me, non sono delle grandi fan del piccolo schermo. Dovrei aggiungere un fortunatamente?! Non lo so… a volte mi farebbe “comodo” se il simpatico apparecchio televisivo mi facesse da baby-sitter. D’altro canto sono contenta della voglia di spendere il loro tempo in attività più costruttive o stare all’aria aperta oppure viaggiare.

Topolina è passata velocemente da Masha&Orso a Peppa Pig e infine ai Paw Patrol, poi li ha abbandonati. Da Natale è attratta dai film di animazione. Inizia, da qualche mese, a tenere l’attenzione per un’ora e più.

Pallina, invece, adora solo le canzoncine. Allora usiamo una penna usb dove abbiamo registrato alcune canzoni dello Zecchino D’Oro. Altrimenti balla sulle canzoni di Oceania o Ballerina 😉

In questi giorni io, e mio marito, stavamo pensando di acquistare un lettore Blu-Ray 4K Panasonic, così da non dover vedere sempre gli stessi film registrati ma prendere nuovi dvd. Si potrebbe dedicare una “serata cinema” tutta per Topolina o – come dice sempre lei – fare un pigiama party.

Mio marito e la tv

(e scoprirete da soli i motivi di discordia) Lui è di quelli che la televisione potrebbe restare accesa h24. Anche a parlare da sola, così per “compagnia”. Mio marito quando guarda la tv si isola. Lui dice che si rilassa. Io dico che lo fa diventare ancora più “orso”.

Per lui, le figlie, potrebbero stare anche ore a guardarla. O, comunque, a tenerla accesa di sottofondo mentre si gioca. Fosse per lui, la tivù sarebbe in ogni stanza. Magari anche tutte accese contemporaneamente ;P

Come si fa?

Su questo argomento siamo proprio il sole e la luna, non c’è ombra di dubbio. È logico che poi il buonsenso e l’amore per la nostra famiglia, ci fa trovare un punto d’incontro.

Abbiamo, prima di tutto, la tv solo in soggiorno.

Le bimbe hanno la possibilità di vedere la televisione prima di cena o – d’estate – dopo cena. Quando sono stanche. Infatti il 90% si addormentano senza neanche finire di vedere il cartone animato.

Mio marito la guarda quando le bimbe si sono addormentate, mentre aspettiamo l’ultima pappa di Pallina a mezzanotte. Nel weekend, se stiamo a casa, l’accende più spesso.

Io? Il lunedi e il martedi quando ci sono Grey’s Anatomy e Scandal. Finite quelle, per me, la televisione a casa mia può anche stare spenta. Forse quando acquisteremo il lettore riuscirò a creare qualche momento come piace a me.

E voi che rapporto avete con il piccolo schermo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.