Follow:
Io Mamma

Le sei storie delle emozioni di Sara Agostini

Le sei storie delle emozioni di Sara Agostini

Mi sono resa conto che finora vi ho recensito solo libri per noi “grandi”. Oggi voglio parlarvi di un libro per bambini: “Le sei storie delle emozioni” di Sara Agostini.

Perché con tanti libri parto da questo? Perché è tra quelli che mi vengono in soccorso, tra quelli che riescono a tirar fuori importanti spunti di riflessione. È tra quelli che arrivano dove io non riesco con le parole o i gesti.

Ricordo ancora la prima volta che lo leggemmo, io e Topolina, era il mio regalo di ritorno da Milano. Alla prima storia esclama “mammaaa, proprio come me”. È stato il “suo” libro per tanti mesi.

Le sei storie delle emozioni di Sara Agostini: la mia recensione

È un libro illustrato, le illustrazioni sono di Marta Tonin, che racchiude sei storie. Ogni storia racconta un’emozione e ogni emozione è abbinata ad un colore. Ogni storia è a sé, nel senso che cambiano i personaggi, le location e gli avvenimenti.

Si inizia con “una fifa blu” che affronta il tema della paura raccontando di questi genitori che nella notte vengono assaltati nel loro lettone dai tre figli (più il gatto). Una storia mooolto comune direi. Poi è la volta della vergogna che ci fa diventare rossi e parla di questo bimbo tanto timido che si nasconde ancora dietro al suo ciuccio.

La terza storia è un altro grande scoglio che molti genitori si trovano a dover smussare: la gelosia tra fratelli nei confronti della mamma e del papà. Abbinata al colore giallo. Dopo è il turno del verde per raccontare dell’invidia e di quante volte ci fa dimenticare quanto di bello già abbiamo.

È il turno dell’unica emozione positiva: la gioia che con il suo color arancione dà spazio a tanti sorrisi lasciando andar via le arrabbiature. In ultimo arriva il grigio sinonimo di tristezza, perché anche i bambini possono essere tristi e non bisogna mica nasconderlo.

Dettagli tecnici

  • Testi: Sara Agostini
  • Illustratrice: Marta Tonin
  • Casa Editrice: Gribaudo
  • Pagine: 88
  • Capitoli: 6
  • Età consigliata: dai 3 anni.

“Che sciocca!” pensa Sara. “Ho davvero tutto, non mi manca niente, soprattutto ho amiche davvero speciali… Ma allora, forse, anch’io sono speciale!”

Nonostante l’età consigliata è dai 3 anni, io l’ho riletto a Topolina (5 anni) proprio qualche mese fa per affrontare il tema dell’invidia e di come lei si rapporta con quello che hanno le sue amiche.

In questi giorni l’ho ripreso in mano dalla libreria per poterlo leggere a Pallina che sta iniziando ad accusare il colpo di questo dover stare isolati senza vedere le persone a lei care e poterle parlare della tristezza.

Toccare il tema delle emozioni con i bambini non è mai semplice e farlo attraverso il mondo fantastico delle storie spiana un pò la strada.

Conoscevate questo libro? Avete altri da consigliarmi?

Share:
Previous Post Next Post

You may also like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.