Follow:
Io Mamma

Odiata e amata tecnologia

Odiata e amata tecnologia

Spesso ho pensato a come sarebbe stato tutto questo periodo se non ci fosse stata la tanto odiata e amata tecnologia. Meglio, peggio, uguale?

In questo anno così particolare la tecnologia è, veramente, al centro di tutto. Scuola, attività, lavoro, esami, amici… tutto viene fatto attraverso una schermo di un computer.

Odiata e amata tecnologia, ci “salva” o ci “danna”?

Credo che in tante cose, vivere una pandemia nel 2020 con l’uso che abbiamo dei dispositivi elettronici, ci ha reso le cose più facili. Ma credo, anche, che per certe altre ci sta facendo impazzire.

Penso al rapporto con le persone care e a quante videochiamate ci hanno fatto sentire meno soli. Alle chat con gli amici per poter continuare a condividere le nostre giornate. D’altro canto ci sono ore e ore trascorse davanti ad uno schermo, scuole/lavoro/trasporti che non lavorano per mettere in sicurezza tanto si delega il tutto alla “non presenza fisica”.

Sono tra quelle persone che da qualche anno ha la sua attività lavorativa online, che le è sempre piaciuto smanettare, che le piace stare sui social. Eppure quest’anno – soprattutto da settembre – faccio fatica, una gran fatica.

Mi capita di arrivare al weekend che sono satura, che mi collego il minimo indispensabile. Sono contenta il venerdì sera quando l’ultima lezione di dad e di attività extra-scolastica è finita. Mi sembra di essere ritornata all’adolescenza 😉

Sono stata sempre molto severa riguardo l’uso di dispositivi con le bambine, avevano il permesso di usarlo un’ora solo nel weekend. Ora stanno cinque giorni su sette con quegli occhietti attaccati ai computer. Questo mi fa un pò rabbia. Questo mi ha portato a dimezzare ancora il tempo tra sabato e domenica.

Il segreto è sempre l’equilibrio

Non so quante volte ho usato questo termine nei miei articoli: equilibrio! Nella vita credo sia ciò che fa la differenza. E, anche in questo caso, trovarlo è l’unica soluzione per affrontare meglio tutto.

Io, per me e per le bimbe, ho scelto questa modalità del weekend “disintossicante” ma ognuno trova il suo. Tu come gestisci questa situazione?

Soprattutto per te l’odiata e amata tecnologia ti sta salvando o dannando?

Share:
Previous Post Next Post

You may also like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.