Vieste: la perla del Gargano

La prima vacanza che ho fatto con chi poi è diventato mio marito è stata in Puglia, e più precisamente a Vieste la perla del Gargano. Io c’ero già stata in passato ma d’inverno e mi ero ripromessa di ritornarci in estate, nel pieno del suo splendore. (altro…)

La torta caprese: buona per ogni occasione

La torta caprese è, senza alcun dubbio, il mio dolce preferito sin da quando ero bambina; per tante ragioni continua ad esserlo e, col tempo, è diventata anche il mio “cavallo di battaglia“. Trovo che sia un dolce intercambiabile: può essere gustato a colazione e merenda nella sua semplicità, come può essere servito a fine pasto, accompagnato da una pallina di gelato alla vaniglia o panna montata. (altro…)

Attività e giochi per bambini da 0 a 6 mesi

Il gioco è una cosa seria. Anzi, tremendamente seria. (Johann Paul Friedrich Richter)

Mi piace molto questa frase perché la penso esattamente così, e proprio per questo appena è nata la monellina mi sono iniziata a documentare su come stimolarla correttamente, su cosa proporle in un’età così particolare. (altro…)

Alimentazione del bambino dopo il primo anno

Con il compimento del primo anno di età, terminato lo svezzamento, il bambino può praticamente mangiare tutto. Man mano abbiamo imparato anche i suoi gusti che in questa fase diventano sempre più precisi. L’alimentazione del bambino dopo il primo anno non dev’essere lasciata al caso.

E’ importante mettere dall’inizio delle buone basi per una corretta educazione alimentare, quindi scegliere i cibi giusti e dare delle giuste regole. Piano piano passiamo da creme e frullati, a tritati e piccoli pezzi non dimenticando mai di variare quanto è più possibile la dieta e di scegliere frutta e verdura di stagione.

Il menù

menu bambini

Io, personalmente, alla mia monellina le faccio fare cinque pasti giornalieri: colazione, pranzo, merenda, cena, latte. Ho stilato una sorta di menù settimanale, per comodità, in modo da sapere in linea di massima cosa cucinare e soprattutto per farla diversificare. Fermo restando che al mattino e a mezzanotte prende 250 ml di latte vaccino, per merenda alterno yogurt e frullato di frutta, per pranzo e cena mi regolo così (in linea di massima):

  • lunedì
    • pranzo: pasta o riso con i legumi (scelgo tra lenticchie, fagioli, ceci, piselli, fave), frutta
    • cena: pastina con verdure e uovo alla coque
  • martedì
    • pranzo: pasta al pomodoro, carne rossa (scelgo tra manzo e vitello), frutta
    • cena: pastina con verdure, carne bianca (pollo, tacchino, maiale, agnello, coniglio)
  • mercoledì
    • pranzo: pasta o riso con la zucca (o comunque scelgo in base alla stagione), pesce (dipende da cosa trovo come pescato del giorno), frutta
    • cena: pastina col formaggino
  • giovedì
    • pranzo: pasta o riso con i legumi, frutta
    • cena: pastina con le verdure, carne bianca
  • venerdì
    • pranzo: pasta o riso con le zucchine, pesce, frutta
    • cena: frittata di patate (tutto al forno)
  • sabato
    • pranzo: pasta al pomodoro, polpette, frutta
    • cena: pastina con le verdure, carne bianca
  • domenica
    • pranzo: pasta con verdure o gnocchetti di spinaci, pesce, frutta
    • cena: purè di patate con formaggino

Considerazioni

Preferisco ancora preparare il brodo vegetale in modo da farle mangiare, specialmente la sera, la verdura tritata assieme alla pastina. La carne, generalmente, la cucino al vapore mentre il pesce bollito o all’acqua pazza. Su consiglio del pediatra, continuo a darle la bottiglia di latte a mezzanotte anche se la prende praticamente nel sonno.

Fortunatamente la monellina non ha gusti difficili, anzi, è di buon appetito…storce un po’ il naso solo con l’uovo. Dopo i suoi pasti si diletta ad assaggiare anche le nostre pietanze, è un vero e proprio segugio quando si tratta di formaggi e ama tutto ciò che è pane o pizza.

E voi? Come “gestite” l’ora della pappa? I vostri cuccioli sono buongustai o vi fanno dannare?

In vacanza a San Vito lo Capo

Il mese di Aprile, o in generale la primavera, è il momento in cui inizio ad immaginare la mia vacanza, comincio a cercare luoghi e  informazioni, leggo le varie recensioni e faccio un’indagine di mercato. (altro…)

Torta con cioccolato delle uova di Pasqua

Ieri per l’onomastico del mio maritozzo, io e la mia monellina, abbiamo pensato di preparargli una torta con cioccolato delle uova di Pasqua. Considerato che non abbiamo potuto comprargli nessun regalino, perché a causa della febbre siamo chiuse in casa da sabato, un dolce lo meritava proprio. (altro…)

Vivere in un paese che non è il tuo

Sono quattro anni che mi “divido” tra la Penisola Sorrentina e la Costiera Amalfitana; tra Meta, il mio paese d’origine e Positano, il mio paese d’adozione. Due luoghi meravigliosi che distano solo 14 km l’uno dall’altro, 30 minuti di auto; strada e tempo che a volte benedico altre maledico. Vivere in un paese che non è il tuo, non è sempre facile. (altro…)

Non vuole addormentarsi nel lettino

Ci sono sere che mi dico:”stasera direttamente nel lettino, senza passare per le mie braccia“…e, puntualmente, mi ritrovo a cantarle la ninna nanna in braccio per poi cullarla almeno altri dieci minuti prima di stenderla nel suo lettino. La verità è che mi prende sulla stanchezza. (altro…)

Scrivimi

diana.russo@alice.it

buzzoole code

Chi sono

IMG-20160409-WA0039

Ciao,

Chi sono? Mi chiamo Diana, ho 36 anni, sposata da settembre 2012 e mamma, di una monellina (che chiamo Topolina) da ottobre 2014 e di un’altra piccoletta (che chiamo Pallina) da febbraio 2017. (altro…)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: