Follow:
Browsing Tag:

desideri

    Io Donna

    Caro Babbo Natale, quest’anno ti scrivo anche io

    Letterina Babbo Natale

    Caro Babbo Natale, quest’anno ti scrivo anche io. Dopo quasi trent’anni metto nero su bianco i miei desideri. Lo so che mancano pochissimi giorni ma ero un po’ titubante.

    Ora che mi son decisa non venirmi a dire che sono troppo grande o che non esisti. Non giustificarti dicendomi che i miei non sono veri e propri regali o che sono “cose” troppo difficili. Io ho bisogno di risvegliare la bimba che è in me e, per me, tu esisti da sempre e per sempre.

    È vero i miei non sono veri e propri regali – non nel senso materiale del termine – e non sono proprio di facile esecuzione ma io ho bisogno di sperare che prima o poi questi miei desideri si avverino. Quindi niente scuse e ascoltami.

    La mia letterina

    Caro Babbo Natale, quest’anno ti scrivo anche io tre desideri:

    • Fa che le persone possano morire di vecchiaia, di stanchezza. Non voglio più sentire tumori, morbi, malattie genetiche, malattie autoimmuni, diavolerie strane. Fa che nessuno più debba patire dolori atroci e condanne di morte. Vorrei, per tutti, che gli occhi si chiudano come per addormentarsi e il cuore si fermi gonfio di gioia per tutto ciò che ha vissuto.
    • Fa che io possa essere sempre un’ottima madre e moglie, non per gli altri, per le mie figlie e mio marito. Non farmi sentire mai inadeguata, non altezza, sbagliata. Fa che le tre gioie della mia vita possano andar fieri di me e amarmi quanto io amo loro.
    • Fa che io riesca a ritornare autonoma economicamente. Si, ti chiedo un lavoro. Vorrei poter aiutare anche sotto questo aspetto la mia famiglia e vorrei sentirmi realizzata come donna. Se potessi fare del blog il mio lavoro, meglio ancora.

    Te li ho messi in ordine di importanza così non puoi aver dubbi su cosa desidero di più al mondo.

    Sono stata meritevole?

    Questo non lo so. So che ogni giorno faccio di tutto per essere migliore del giorno precedente. Mi faccio in quattro per poter essere disponibile e di aiuto con i miei familiari e amici. Mi dedico alle mie figlie, cercando di trasmettere loro le cose più importanti, i valori quelli veri.

    Sono stata anche monella – come dice Topolina – mica sono una santa. Ho letto su qualche libro che tu perdoni tutti, quindi spero che qualcosa lo merito anche io.

    Buon Natale 

    Share: