Follow:
Browsing Tag:

festa in casa

    Io mamma

    Festa di compleanno tema sirene

    Festa di compleanno tema sirene

    Quando si parla di sirene si pensa subito ad Ariel, io per Pallina mi sono tenuta sul generale ed ho organizzato una festa di compleanno tema sirene.

    Quest’anno anche lei ha fatto la sua richiesta e, non so neanche bene il perché, ha scelto le sirene “taaante silene” come mi ha detto lei.

    Festa di compleanno tema sirene: addobbi e allestimenti

    Per una festa di compleanno tema sirene, devo ammettere, non ci sono tantissime idee per addobbi e allestimenti fai da te come per i personaggi più in voga del momento ma ho trovato abbastanza spunti.

    È vero anche che mi sono ridotta un pò all’ultimo momento perché, fino a pochi giorni prima del compleanno, non sapevo se riuscivamo a fare una festa o solo una merenda con due amichetti.

    Festa di compleanno tema sirene

    Per tutto ciò che riguarda la tavola: tovaglia, bicchieri, tovaglioli, posate ho preso tutto su Amazon perché avevo poco tempo a disposizione. Se mi fossi mossa per tempo avrei scelto tra due siti di cui mi fido che sono Vegaoo e Festemix.

    Per quanto riguarda, invece, gli addobbi ho stampato e ritagliato cavallucci marini, sirene, conchiglie, numeri 3 con la coda da sirena. Ho ritagliato ed appeso al muro o messo sugli stuzzicadenti come decorazione.

    Io ho optato per una cosa semplicissima, poi vi spiego perché, però avevo visto anche queste idee in foto che mi piacevano molto.

    Festa di compleanno tema sirene
    foto scaricata da compleanni.com

    Da festa a merenda

    Dicevo di aver scelto un qualcosa di molto semplice perché, alla fine, Pallina non ha voluto una festa con tutti gli amichetti (stile Topolina). Ha scelto di andare a Roma da zii e cuginetta, quindi ho ovviato ad una merenda con solo due amici – oltre ad aver festeggiato a scuola – a casa il giorno stesso.

    Devo dire che è riuscita bene e senza stress, i bimbi sono stati in cameretta che avevo precedentemente svuotato dai loro giochi ed un’animatrice li ha intrattenuti un paio di ore. Hanno colorato, fatto gioielli con la pasta, ballato.

    Hanno mangiato caramelle, cioccolatini, biscotti, chiacchiere e Pallina ha soffiato la candeline su una danubio di panini con gocce di cioccolata. È stato un bel pomeriggio.

    Mentre scrivo mi sembra che sia passato chissà quanto tempo, era solo il 18 febbraio, mai avrei immaginato quello che sarebbe successo dopo poco, cosa avrebbe provocato il Coronavirus.

    Pubblico questo blog post con la certezza che presto i nostri bimbi potranno scambiarsi i loro abbracci e baci così dolci, che potranno festeggiare i loro compleanni con tutti gli amichetti che vorranno, che potranno vivere in un clima di serenità.

    Ora stanno imparando che per il bene comune è giusto rinunciare al bene dei singoli.

    Share: